Verso Foggia-Akragas, Di Napoli: “Sono un ex, spero che i miei ragazzi mi facciano un regalo” (video)

0
26 views

L’allenatore dell’Akragas Lello Di Napoli ha incontrato la stampa dopo l’allenamento del giovedì, l’ultimo prima della partenza per Foggia.

La gara si presenta molto difficile, l’avversario guida la classifica ed in casa ha sempre vinto. “Dobbiamo andare a giocare a Foggia come dei lupi affamanti – ha detto il tecnico – è inutile andare a contenere l’avversario, non ci divertiremmo. Dobbiamo giocare la nostra partita, è questo il nostro DNA”.

“I nostri avversari sono molto forti, si giocherà a porte chiuse ma non so chi potrà aver vantaggio da questa situazione. Cosa dirò ai miei giocatori per motivarli? Chiederò di farmi un regalo, sono un ex, ho allenato il Foggia ed un regalo sarebbe molto gradito”.

Prima dell’incontro con la stampa, i biancoazzurri hanno svolto parecchi esercizi tecnico – tattici con partitelle a tema. Poi una partita a campo ridotto per migliorare il possesso palle e provare nuove soluzioni in vista della gara contro la capolista del girone C. L’allenamento si è svolto a porte aperte. Tutti i giocatori, tranne il terzino Andrea Scrugli, hanno preso parte alla seduta. 

Domani mattina, allo stadio Esseneto, vi sarà la rifinitura a porte chiuse e sabato a pranzo la partenza per l’aeroporto di Palermo dove, nel pomeriggio, la comitiva biancoazzurra si imbarcherà per Napoli. 

Poi la squadra si trasferirà in pullman a Foggia per il ritiro pre gara.