Akragas, crisi nera: sconfitta con la Paganese e zona salvezza più allontana

0
23 views

La Paganese batte l’Akragas 2-0 e la insabbia al quart’ultimo posto in classifica.
Non basterà recriminare per il palo di Gomez o per le occasioni di Longo e Cochis, nella storia di questo match rimarranno scolpite le marcature di Herrera e Reginaldo (una per tempo) che hanno messo ancora più in evidenza i limiti dei giocatori scelti da Tirri e messi a disposizione di mister Di Napoli.

Rimarrà soprattutto l’ennesimo passo falso contro una diretta concorrente per la salvezza.

A gettare benzina sul fuoco ci hanno pensato ad inizio settimana i vertici societari innescando una crisi che si ripercuote inevitabilmente sulla mente e sulle prestazioni dei giocatori. E’ lì che va data la scossa chiesta da Alessi, e non sul campo dove di più non si può fare.

Il morale dei biancazzurri è a terra e forse, rimanere lontano da Agrigento per una settimana intera, in vista del prossimo impegno di Sabato contro la Casertana (seconda trasferta consecutiva), aiuterà a non sentire troppo la pressione dell’ambiente.