Akragas-Lecce 0-2: decidono Caturano e Pacilli, Palmiero sbaglia un rigore

0
34 views

All’Esseneto passa anche il Lecce e per l’Akragas si materializza la terza sconfitta interna consecutiva. Due reti nella ripresa ed un rigore calciato alle stelle da Palmiero che avrebbe potuto cambiare le sorti dell’incontro è tutto ciò che ha offerto una partita priva di altre emozioni.

Nonostante il freddo gelido, il pubblico (circa 1500 i presenti) ha raccolto l’invito a sostenere i biancazzurri nell’ultima partita dell’anno.

LA CRONACA

Di Napoli deve rinunciare a Guido Gomez che si è fermato all’ultimo infortunio. Dunque spazio a Cocuzza e Cochis in avanti. Reparto difensivo affidato al trio Russo, Thiago e Carillo. Sepe e Salandria sugli esterni con Coppola, Pezzella e Palmiero a centrocampo.

Il Lecce schiera Gomis, Contessa, Mancosu, Cosenza, Lepore, Tsonev, Drudi, Fiordilino, Ciancio, Doumbia, Caturano

L’Akragas si copre ed il Lecce prova a tessere alcune trame per arrivare davanti la porta di Pane. La prima conclusione è però di Cocuzza che dal limite dell’area prova a sorprendere Gomis che non rischia, la palla finisce fuori.

Un minuto dopo, palla pericolosa per il Lecce rinviata da Cazè sul corpo di un avversario.

Il pubblico per scaldarsi deve attendere il 27′ minuto quando Cochis ruba una palla a Cosenza ed innesca Coppola che però è lento nel tentare la conclusione e riesca a guadagnare un calcio d’angolo che non sortirà effetti.

Al 32′ Caturano ha la palla del vantaggio ma la spreca malamente concludendo al lato da posizione favorevole.

Al 39′ Cochis costringe Gomis all’uscita ma sulla ribattuta nessun biancazzurro è pronto ad indirizzare verso la porta sguarnita.

Al 13′ della ripresa il Lecce passa in vantaggio, Caturano è il più lesto a spingere un rete una palla che la difesa akragantina non è riuscita a respingere.

Un minuto dopo l’occasione del pari è sui piedi di Palmiero. L’arbitro assegna un calcio di rigore per un fallo di Cosenza (espulso) su Longo ma il centrocampista akragantino manda la palla in curva.

Al 22′ arriva il raddoppio dei giallorossi con Pacilli che infila la retroguardia biancazzurra, super Pane in uscita e deposita nel sacco.

La partita non offrirà altre emozioni, da registrare l’esordio del giovane Rotulo.

L’Akragas perde ancora, è la quarta sconfitta in cinque gare. Adesso tutti in vacanza. Poi, società permettendo, sarà calciomercato.

IL TABELLINO

AKRAGAS-LECCE 0-2

MARCATORI: 58′ Caturano, 67′ Pacilli.
AKRAGAS: Pane, Cazè, Carillo, Salandria, Russo, Coppola (77′ Blandina), Sepe, Pezzella (82′ Rotulo), Cocuzza, Palmiero, Cochis. A disp. Addario, Leveque, Garcia, Longo, Carrotta, Gomes, Caternicchia, Privitera, Petrucci, Mazza. All. Di Napoli.
LECCE: Gomis, Contessa (57′ Vitofrancesco), Mancosu, Cosenza, Lepore, Tsonev (53′ Pacilli), Drudi, Caturano, Fiordilino, Ciancio, Doumbia (18′ st Giosa). A disp. Bleve, Chironi, Arrigoni, Torromino, Vutov, Freddi, Maimone, Persano. All. Padalino.
ARBITRO: Fourneau di Roma 1.
NOTE: espulso Cosenza (L) al 60′. Ammoniti Pane, Pezzella (A), Fiordilino (L).