Torneo Brucato, rappresentative Agrigento: Giovanissimi super, Allievi bloccati

0
27 views

Catenanuova. Vittoria per 3-1 dei Giovanissimi e pareggio a reti bianche per gli Allievi.

Questo il bottino delle rappresentative provinciali della Delegazione di Agrigento del presidente Stefano Valenti, nel doppio confronto della terza giornata del Torneo “Pietro Paolo Brucato”, contro la Delegazione di Enna.

Sia i Giovanissimi che gli Allievi rimangono ancora in corsa per conquistare la finale, ma tutto passerà dalla doppia sfida che i ragazzi di Michele Interrante e Matteo Colucci, giocheranno il prossimo 19 gennaio a Palermo contro la delegazione del capoluogo di regione, che guida la classifica a punteggio pieno nelle due categorie.

A Catenanuova, su un terreno di gioco in terra battuta non certo dei migliori, contro l’Enna, bella la vittoria in rimonta dei Giovanissimi, grazie alla tripletta del bomber Giuliano Guadagnoli, forte attaccante dei Giovanissimi Regionali dell’Academy Favara di Criscenzo, Bellavia e Tonino Cusumano. Meno esaltante la prova degli Allievi, che hanno regalato il primo tempo all’Enna, rischiando anche grosso.

A salvare in due occasioni gli agrigentini il portiere Alessio Todaro Tilli, del Village Renato Traina di Paolo Moncado, prima con un bel colpo di reni e successivamente con un intervento di piede. Nel secondo tempo i ragazzi del duo Colucci-Giardina cambiano atteggiamento e mettono in soggezione in padroni di casa sfiorando il successo con il riberese Biagio Garamella.

Nel finale l’arbitro Lo Verde di Caltanissetta fischia la fine del match mentre Marchica si invola tutto solo verso la porta dell’Enna. Ad ogni buon conto il risultato di parità non fa una grinza, i ragazzi di Manzù non avrebbero meritato la sconfitta. Nel prossimo turno la Delegazione di Palermo ospiterà quella di Agrigento, mentre Caltanissetta ospiterà Enna.

In fondo il Torneo Brucato si sta rivelando una bella vetrina per i giovani nati dal 2000 al 2003.