Per Agrigento è una serata no, netto k.o. a Latina

0
11 views
A Latina la partita dura 20′, almeno fino al clamoroso “buzzer-beater” di Innocenzo Ferraro che, con una tripla di tabella dalla lunghissima distanza, fissa il 38-35 di metà gara. Poi la serata è tutta per la Benacquista, che vince con grande merito 80-62 e aggancia i biancazzurri in classifica, ribaltando anche il -9 dell’andata.
Una serata no per la Fortitudo Moncada Agrigento, eccezion fatta per un Perrin Buford che ha tenuto in piedi da solo l’attacco biancazzurro finché la gara è stata in equilibrio (18 dei primi 27 punti agrigentini sono suoi), ritoccando anche il suo massimo stagionale (i 28 punti segnati contro l’UniCusano Roma), mettendoci anche 6 rimbalzi e 2 stoppate nei 40′ in campo.
Poco altro da salvare in una partita decisamente sottotono per Agrigento, su entrambi i lati del campo: Latina ha avuto maggiore attenzione e aggressività in difesa e più lucidità nel muovere la palla in attacco, trovando soluzioni per i suoi terminali principali.
Da domani, archiviata questa partita, testa alla sfida di domenica prossima (5 febbraio, ore 18), in casa contro la Viola Reggio Calabria.
Benacquista Latina – Fortitudo Moncada Agrigento 80-62 (19-16; 38-35; 62-48)
Benacquista Latina: Arledge 12 (4/6, 1/5, 1/2 tl), Passera 4 (0/3, 0/2, 4/4 tl), Mathlouthi 2 (1/1), Poletti 20 (5/11, 3/5, 1/2 tl), Ambrosin, DeShields 19 (6/12, 2/3, 1/1 tl), Uglietti 15 (3/8, 1/3, 6/8 tl), Allodi 2 (1/3), Pastore 6 (2/8 da tre), Di Prospero. All. Franco Gramenzi
Fortitudo Moncada Agrigento: Bucci 3 (0/1, 1/2), Buford 33 (11/20, 3/9, 2/2 tl), Cuffaro, Zugno 5 (2/2, 1/1 tl), Evangelisti 2 (1/2, 0/1), Ferraro 6 (1/2 da tre, 3/5 tl), Chiarastella (0/1 da tre, 0/2 tl), De Laurentiis 2 (1/2, 0/2), Piazza 5 (1/7, 0/4, 3/4 tl), Bell-Holter 6 (1/2, 0/5, 4/6 tl). All. Franco Ciani