Akragas verso Andria, Di Napoli: “Dobbiamo dare di più”

0
13 views
Di Napoli deluso dopo il pareggio con l'Andria

E’ marzo ed il girone C del campionato di Lega Pro, torna a giocare di domenica.
Il 5 marzo è in programma la 28a giornata. L’Akragas, dopo la sconfitta nei minuti finali contro il Foggia è partita alla volta della Puglia dove l’attendono due sfide importantissime. La prima, domani alle 18:30, contro la Fidelis Andria, poi, tra una settimana, sul campo del Taranto.
Indispensabile portare punti a casa per non riporre definitivamente nel cassetto le speranze di una salvezza senza passare per i play out.

Di Napoli ha recuperato l’argentino Cochis. In porta giocherà ancora Addario rinvigorito dalla prestazione di domenica scorsa seppure persa – come detto – nei minuti finali.

“La Fidelis Andria è un’ottima squadra e servirà una grande prestazione del colletivo per conquistare un risultato positivo – ha detto mister Di Napoli -. Voglio dai miei ragazzi, soprattutto dai giocatori più grandi, tanta determinazione e cattiveria agonistica. Sono queste le armi che possono aiutarci a vincere. Per centrare la salvezza dobbiamo dare di più a partire dalla sfida del “Degli Ulivi” e fino al termine del campionato. Contro l’Andria mi accontenterei di vincere anche giocando male”.

Tante le sfide interessanti previste dal calendario: si parte alle 14.30 con Virtus Francavilla-Lecce dove la capolista deve difendersi dagli assalti delle terribili matricole pugliesi, che con una vittoria potrebbero andare ad insidiare le zone nobili della classifica. Partita che promette scintille anche quella fra Foggia e Juve Stabia, in programma alle ore 18.30 allo stadio Zaccheria.

Questi gli altri incontri di giornata: Reggina-Casertana, Catania-Melfi, Messina-Monopoli, Siracusa-Vibonese, Unicusano Fondi-Taranto (14.30), Paganese-Cosenza, Fidelis Andria-Akragas (18.30).