USSI PALERMO, riconoscimenti a Ventura e De Biasi

0
9 views

I commissari tecnici di Italia e Albania Gian Piero Ventura e Gianni De Biasi sono stati premiati questo pomeriggio dall’Ussi a margine delle rispettive conferenze stampa prepartita di Italia-Albania. I due allenatori hanno ricevuto una targa per i loro trascorsi sui campi siciliani. Da allenatore e giocatore il primo e da giocatore il secondo. A consegnare i premi ai due commissari tecnici sono stati il giornalista Filippo Mulè e la figlia Marta in rappresentanza della sezione di Palermo dell’Ussi che da oggi è intitolata alla collega Cristiana Matano, già presidentessa del gruppo palermitano di specializzazione dei giornalisti sportivi, moglie di Filippo e madre di Marta, scomparsa nel 2015.

Il primo contatto di Gian Piero Ventura con i campi siciliani risale al 1970. Da calciatore dell’Enna colleziona nove presenze in campionato. Ma è Giarre nel 1992, la sua prima esperienza in panchina in Sicilia, a fargli capire che da grande avrebbe fatto l’allenatore. Ventura porta il Giarre fino al quarto posto del campionato di serie C1 alle spalle di Palermo, Perugia e Acireale. Il commissario tecnico azzurro ha guidato anche il Messina in A subentrando a Bortolo Mutti nella stagione 2005/2006.

Lo stadio della Favorita, oggi “Barbera”, è stata la casa di Gianni De Biasi per tre stagioni fra il 1983 e il 1986. Con la maglia del Palermo in serie B l’attuale commissario tecnico dell’Albania ha giocato 105 partite realizzando sette gol. L’avventura palermitana finisce in modo traumatico certamente non per sua volontà, bensì perché la squadra rosanero fallì e fu cancellata dal campionato.