LND Sicilia, Lo Presti incontra i rappresentanti della Federcalcio albanese

0
14 views

Giornata intensa, quella di oggi, per la Federcalcio siciliana, impegnata su più fronti sin dal pre-partita di Italia-Albania al ‘Barbera’.

Si è cominciato al mattino, quando il presidente regionale ingegnere Santino Lo Presti ha partecipato all’incontro fra il sindaco di Piana degli Albanesi ed i rappresentanti della Federcalcio appunto dell’Albania.

E’ seguita a mezzogiorno la conferenza stampa a Villa Niscemi per la presentazione della terza edizione del Progetto Rete rivolto ai minori stranieri residenti nei centri S.P.R.A.R. L’iniziativa nasce sotto l’egida del Settore Giovanile e Scolastico della Figc con la partecipazione dell’Eni, come noto anche sponsor della Nazionale azzurra. Il rappresentante dell’Ente Nazionale Idrocarburi ha anche annunciato che a Gela sorgerà un nuovo centro federale territoriale dopo quello già inaugurato a Palermo.

Nel pomeriggio è seguita la visita del nuovo presidente della Lega Nazionale Dilettanti – capodelegazione della Nazionale in rappresentanza del presidente Tavecchio, attualmente indisposto – Cosimo Sibilia alla sede di Ficarazzi (Palermo) del comitato regionale federale. A riceverlo erano lo stesso presidente regionale Lo Presti ed il vicepresidente per l’Area Sud, Sandro Morgana. L’illustre ospite, del quale è stata data per certa l’ormai imminente nomina a vicepresidente federale, ha dichiarato: “Innanzitutto mi devo complimentare per l’efficienza di questa sede federale, patrimonio del calcio siciliano. Devo definirla splendida e posso assicurare che tornerò presto, in quanto il consiglio nazionale sarà itinerante, poiché deve conoscere tutte le realtà, e dunque potrà ammirarla”.

Per quanto concerne i problemi delle società legati alla crisi dilagante, il presidente Sibilia ha quindi detto: “Saremo vicini ai club, per quanto nei nostri mezzi, confidando su quel patrimonio di grandissima cultura sportiva e spirito di sacrificio che anima i loro dirigenti”.
Infine s’è appreso che, per quanto concerne la scadenza dei termini per la periodica omologazione dei campi in erba sintetica, verrà concessa una deroga fino a maggio, al fine di consentire alle società che ne usufruiscono di concludere la fatica stagionale.
A conclusione delle varie cerimonie il comitato regionale ha tributato ogni onore alla squadra Allievi della Fincantieri di Palermo, recentemente protagonista di un nobile gesto di fair play in favore di un atleta che era stato vittima di amari atteggiamenti razziali da parte di avversari e spettatori.