Akragas-Paganese 1-2: il cuore non basta, gli ospiti meritano la vittoria

0
14 views

Si ferma in casa contro la Paganese la serie utile dell’Akragas che esce sconfitta davanti al proprio pubblico per 2-1, un risultato determinato dalla doppietta di Reginaldo e dal gol allo scadere di Salvemini.

Ospiti in vantaggio al 18° minuto della ripresa su calcio di rigore per un fallo di mano di Cazè giudicato volontario dall’arbitro. L’attaccante brasiliano manda la palla all’incrocio dei pali nonostante Pane avesse intuito la direzione del tiro.

La squadra di Di Napoli si sbilancia ed in contropiede prende il secondo gol, ancora ad opera dell’ex Siena e Parma.

La rete dei biancazzurri – purtroppo inutile – arriva un istante prima del fischio finale.

Una vittoria meritata quella degli azzurrostellati che già nel primo tempo avevano costruito almeno tre azioni da gol con una clamorosa traversa colpita dalla distanza da Tascone,

L’Akragas ha pagato oltremodo quei limiti fisici che alla vigilia Di Napoli sapeva avrebbero potuto rappresentare il tallone d’Achille. La rosa ristretta e la necessità di dover schierare sempre la stessa squadra per almeno 9/11, può essere una delle chiavi di lettura della sconfitta, come ha ammesso a fine partita l’allenatore akragantino Di Napoli che ha voluto comunque addossarsi tutte le responsabilità.

Adesso due giorni di riposo per l’Akragas, poi testa alla Casertana contro la quale non giocherà Palmiero, diffidato ed ammonito dopo aver subito due tunnel consecutivi da un avversario.. Si tornerà in campo sabato prossimo alle 14,30.