Agrigento-Bologna, che botta! Giganti vittoriosi 100-77

0
10 views
Il momento dell'inno nazionale in Gara 1 vinta da Agrigento per 100 a 77

Chi si aspettava canotti, paperelle, braccioli, salvagente, sarà rimasto deluso. Certamente nessuno è rimasto deluso dal gran gioco espresso dalle due squadre che si sono contrastate colpo su colpo.

È finita 100-77 per la Fortitudo Agrigento che conduce 1-0. Mercoledì gara 2, dirà fin dove può arrivare a sognare questa piccola grande “Effe”.

Primo quarto

Partono bene i bolognesi che allungano fino al 7-1. Evangelisti mette a segno la prima tripla per i suoi e la Moncada si mantiene in partita.

Poi il sorpasso ed il vantaggio portato sul 20-14 in una partita contrassegnata dai falli con Chiarastella e Bell-holter già a quota 2, così come Knox e Legion tra gli ospiti.

Raggiunto il bonus, Bologna sfrutta quattro tiri liberi, poi Cinciarini pareggia il conto.

Primo quarto chiuso sul 20-20.

Secondo quarto

Ciani manda in campo Zugno per Piazza, De Laurentiis e Ferraro per Chiarastella e Bell-holter. Entra anche Bucci che commette subito fallo su Cinciarini, è già il 5 fallo del secondo quarto (2-3).

Si gioca ad altissima intensità e si viaggia su un binario di perfetta parità (29-29).

tra i biancazzurri Ferraro e Bucci sono determinanti con le loro triple, tra i felsinei, Gandini, Cinciarini e Candi.

Sul 46-42 la tripla di Montano e di cinciarini, annullano uno splendido assist di Zugno per Chiarastella.

Secondo quarto chiuso 48-48

Terzo quarto

Si comincia proprio da dove era terminato il primo tempo.

Il ritmo è altissimo ma la Fortitudo Agrigento riesce ad allungare, spinta da un pubblico fantastico, fino al 74-66, punteggio con cui si chiude il terzo tempo.

Quarto quarto

Partenza sprint dei biancazzurri e Fortitudo Bologna costretta a ricorrere ai falli. Raucci ne commette due nel giro di pochissimi secondi, la tripla di Bell-holter (77-66) e quattro punti consecutivi di Buford portano a 15 punti il vantaggio della Moncada.

Bologna soffre Agrigento, Gandini e Italiano si scontrano su un’azione d’attacco, ne approfitta De Laurentiis che si toglie lo sfizio di mettere a segno la schiacciata dell’81-66.

Agrigento cinica a sfruttare ogni errore degli avversari, Buford segna e si guadagna un tiro libero, ora i Giganti sono avanti di 20 lunghezze (86-66).

La difesa bolognese crolla sotto i colpi di De Laurentiis (altra schiacciata che vale l’88-66).

C’è solo la Fortitudo Agrigento in campo, la saga delle schiacciate prosegue con Buford (90-66) prima dei due tiri liberi di Ruzzier che interrompe una tremenda striscia negativa.

Sul 93-70 c’è spazio anche per il giovane Giuseppe Cuffaro mentre il forcing biancazzurro diventa dilagante.

Zugno penetra come un coltello rovente nel burro, è suo il punto del 100-76.

Alla fine c’è gloria anche per Mario e Andrea Tartaglia.

IL TABELLINO
Fortitudo Moncada Agrigento – Fortitudo Kontatto Bologna 100-77 (20-20; 48-48; 74-66)
Fortitudo Moncada Agrigento: Bucci 12 (0/1, 3/3, 3/3 tl), Buford 21 (6/9, 2/2, 3/3 tl), Cuffaro (0/2), Zugno 7 (2/3, 0/1, 3/4 tl), Evangelisti 20 (4/7, 2/2, 6/6 tl), A. Tartaglia (0/1), Ferraro 8 (1/1, 2/2), M. Tartaglia, Chiarastella 6 (2/3, 0/1, 2/4 tl), De Laurentiis 13 (6/6, 0/1, 1/1 tl), Piazza 5 (0/1, 0/6, 5/6 tl), Bell-Holter 8 (0/2, 2/3, 2/2 tl). All. Franco Ciani
Fortitudo Kontatto Bologna: Cinciarini 13 (4/6, 1/4, 2/2 tl), Mancinelli 6 (1/1, 1/1, 1/1 tl), 8 (1/1, 2/2), Legion 9 (3/4, 1/3), Ruzzier 9 (3/6, 1/1), Campogrande 2 (0/1 da tre, 2/2 tl), Montano 5 (0/2, 1/1, 2/2 tl), Costanzelli, Gandini 10 (3/6, 1/3, 1/2 tl), Raucci (0/1), Knox 11 (4/6, 3/4 tl), Italiano 4 (2/3, 0/2). All. Matteo Boniciolli
GARA 2
Domani, martedì 2 maggio, il botteghino sarà aperto dalle ore 16 alle 18. I biglietti sono sempre disponibili online all’indirizzo fortitudoagrigento.ticka.it.