Playoff: Gara-3 è di Bologna, lunedì si torna in campo

0
9 views

Nella prima delle due sfide del PalaDozza tra Fortitudo Kontatto Bologna e Fortitudo Moncada Agrigento sono i padroni di casa a prevalere, con il netto punteggio di 73-48. Questo risultato porta la serie sul 2-1 per i bolognesi, con Gara-4 in programma sullo stesso parquet lunedì 8 maggio alle 20.30, in diretta tv su Sky Sport Plus HD.

Si capisce già dalla prima metà di gara che sarà una serata di sofferenza cestistica per gli agrigentini, che contro la pressione difensiva dei padroni di casa non riescono a sviluppare il proprio gioco a metà campo. I dati più evidenti all’intervallo sono quello delle palle perse (13) oltre al dominio a rimbalzo dei padroni di casa (6 offensivi a 0), che si traducono in 31 tiri a 18, cioè molti più possessi. Il 37-23 a favore dei padroni di casa ne è una logica conseguenza.

La situazione non cambia dopo l’intervallo: Bologna “vede” molto di più il canestro e vola sul +25 (57-32). La partita “vera” finisce lì, perché non ci sono margini per la rimonta di Agrigento: ora, così com’era accaduto agli avversari dopo Gara-1, inutile pensare allo scarto della partita quanto alla situazione nella serie.

Lunedì le opzioni saranno solamente due: vincere e tornare al PalaMoncada per Gara-5 oppure chiudere lì la serie, e si riparte da 0-0.

Fortitudo Kontatto Bologna – Fortitudo Moncada Agrigento 73-48 (22-13; 37-23; 59-36)

Fortitudo Kontatto Bologna: Cinciarini 10 (2/5, 2/3), Mancinelli 6 (0/3, 2/4), Candi 4 (2/3, 0/4), Legion 16 (5/6, 1/3, 3/4 tl), Ruzzier 4 (0/2, 1/1, 1/2 tl), Campogrande 4 (2/2, 0/2), Montano 2 (1/1, 0/2), Costanzelli, Gandini 5 (1/2, 1/2), Raucci ne, Knox 19 (6/11, 1/2, 4/4 tl), Italiano 3 (1/5, 0/1, 1/2 tl). All. Matteo Boniciolli

Fortitudo Moncada Agrigento: Bucci 2 (1/2), Buford 9 (4/8, 0/1, 1/2 tl), Cuffaro, Zugno 5 (2/4, 0/1, 1/2 tl), Evangelisti 9 (2/5, 1/2, 2/2 tl), Ferraro 5 (1/1, 1/2), Chiarastella 7 (2/5, 1/2, 0/1 tl), De Laurentiis 7 (1/2, 1/2, 2/4 tl), Piazza 2 (1/3, 0/3), Bell-Holter 2 (1/1, 0/2). All. Franco Ciani