Calcio Juniores, il Canicattì pronto alla fase nazionale

0
9 views

20 i club partecipanti, sabato 13 maggio alle ore 15.30 si giocano le prime gare dei triangolari e l’andata degli abbinamenti

La fase nazionale del campionato juniores dilettanti è pronta per iniziare. Le 20 squadre vincitrici nei rispettivi confini regionali, incluse quelle dei Comitati Provinciali autonomi di Trento e Bolzano, saranno impegnate da sabato 13 maggio nella competizione che assegna lo scudetto nella categoria giovanile della Lega Nazionale Dilettanti.

Nell’abbinamento H il Canicattì incrocia i tacchetti con la calabrese Isola Capo Rizzuto al suo secondo titolo regionale di fila stavolta strappato ai rigori.

Il calendario della manifestazione si distribuirà in poco più di un mese con incontri programmati al mercoledì ed al sabato dal 13 al 7 giugno per poi concludersi il 17 giugno in occasione della finale in programma al Centro di Formazione federale FIGC-LND “Gino Bozzi” di Firenze.

Nel triangolare A il Lucento (Piemonte VdA) ha vinto il titolo regionale senza subire sconfitte con lo stesso gruppo che ha trionfato nei Giovanissimi, sfiorando il titolo nazionale, e alzando quello Allievi. Un dominio piemontese nell’ultimo quinquennio. In attesa di sapere la vincente della Lombardia, l’altra sfidante del triangolare è la ligure Rivasamba che dopo cinque finali consecutive è riuscita finalmente a vincere il titolo regionale. Nel B troviamo il Cjarlins Muzane, che rappresenta diversi comuni della bassa friulana, soprannominato “il settore giovanile della statale 14” perché è la strada che attraversa diversi comuni coinvolti. Se la vedrà con i trentini del Mori Santo Stefano ed i bolzanini del Tramin.Abbinamento interessante quello tra lo storico Giorgione e la bolognese Progresso.

L’outsider Grassina del comune di Bagno a Ripoli affronta un’altra realtà emergente come il San Sisto.Nell’E la pluridecorata a livello regionale Ferrini (Cagliari) ha un avversario di gran spessore come il Tor di Quinto alla ricerca di quel titolo nazionale che manca dal 2010.Tanta tradizione di calcio giovanile nel triangolare F con l’abruzzese Renato Curi Angolana e la marchigiana Tolentino. In mezzo la molisana Sesto Campano. Il Castellaneta dopo la beffa della scorsa edizione approda finalmente alla fase nazionale. Nello stesso triangolare la napoletana Rinascita Sangiovannese e lo Sporting Matera.

Limiti di età – Le squadre partecipanti debbono essere esclusivamente formate da calciatori nati dal 1° gennaio 1998 in poi, e che comunque abbiano compiuto il 15° anno di età. E’ consentito l’impiego, in assoluto, di non più di tre calciatori “fuori quota”, nati dal 1° gennaio 1997 in poi.

ALBO D’ORO (edizioni recenti)- 2016: Vigor Perconti (Rm); 2015: Vigor Perconti (Rm); 2014: Piovese (Pd); 2013: Vado (Sv); 2012: Vigor Perconti (Rm); 2011: Real Misano (Rn); 2010: Tor di Quinto (Rm); 2009: Tor di Quinto (Rm); 2008: N. Tor Tre Teste (Rm); 2007: Pianura (Na); 2006: Tor di Quinto (Rm); 2005: San Lorenzo (Rm); 2004: San Luigi (Ts).

Squadre partecipanti

  • Abruzzo: Renato Curi Angolana di Città Sant’Angelo (PE)
  • Basilicata: Sporting Matera (MT)
  • Calabria: Isola Capo Rizzuto (KR)
  • Campania: Rinascita Sangiovannese di Napoli (NA)
  • Emilia R.: Progresso di Castel Maggiore (BO)
  • Friuli V.G.: Cjarlins Muzane di Muzzara del Turgnano (UD)
  • Lazio: Tor di Quinto di Roma (RM)
  • Liguria: Rivasamba H.C.A. di Sestri Levante (GE)
  • Lombardia: vincente Basiano-Fenegrò
  • Marche: Tolentino (MC)
  • Molise: Sesto Campano (IS)
  • Piemonte V.A: Lucento di Torino (TO)
  • Puglia: Castellaneta (TA)
  • Sardegna: Ferrini di Cagliari (CA)
  • Sicilia: Canicattì (AG)
  • Toscana: Grassina di Bagno a Ripoli (FI)
  • C.P.A. Trento: Mori S. Stefano di Mori (TN)
  • C.P.A. Bolzano: Tramin Fussball di Termeno sulla Strada del Vino (BZ)
  • Umbria: San Sisto (PG)
  • Veneto: Giorgione di Castelfranco Veneto (TV)

Gironi

  • Girone A: Lucento – Rivasamba – Vinc. Lombardia (Triangolare)
  • Girone B: Cjarlins Muzane – Mori S.Stefano – Tramin Fussball (Triangolare)
  • Girone C: Giorgione – Progresso (andata e ritorno)
  • Girone D: Grassina – San Sisto (andata e ritorno)
  • Girone E: Ferrini – Tor di Quinto (andata e ritorno)
  • Girone F: Renato Curi Angolana – Sesto Campano – Tolentino (Triangolare)
  • Girone G: Castellaneta – Rinascita Sangiovannese – Sporting Matera (Triangolare)
  • Girone H: Canicattì – Isola Capo Rizzuto (andata e ritorno)

Calendario

  • 13 maggio 1ª gara triangolari – ottavi andata
  • 17 maggio 2ª gara triangolari – ottavi andata – ottavi ritorno
  • 20 maggio 3ª gara triangolari – ottavi ritorno
  • 24 maggio quarti andata
  • 27 maggio quarti ritorno
  • 31 maggio semifinali andata
  • 07 giugno semifinali ritorno
  • 17 giugno finale

Calendario gare primo turno

  • 13 Maggio 2017 Ore 15.30
    Girone A: Rivasamba H.C.A. – Lucento (campo “Favole H.C. Andersen” – Sestri Levante (Ge)
    Rip.: Vincente Lombardia
  • Girone B: Tramin Fussball – Cjarlins Muzane (Comunale “A” di Termeno, Bz)
    Rip. : Mori S.Stefano
  • Girone C: Giorgione-Progresso (campo Comunale di Castelfranco Veneto, Tv)
  • Girone D: San Sisto – Grassina (Campo comunale di San Sisto, Pg)
  • Girone F: Tolentino-Sesto Campano (campo “F.Ciommei” di Tolentino, Mc)
    Rip.: Renato Curi Angolana
  • Girone G: Sporting Matera-Rinascita Sangiovannese (Campo “G.Scirea” di Matera)
    Rip.: Castellaneta
  • Girone H: Canicattì – Isola Capo Rizzuto (campo comunale “Carlotta Bordonaro” di Canicattì, Ag)

17 Maggio 2017 Ore 15.30

  • Girone A: 2ª Gara Triangolare
  • Girone B: 2ª Gara Triangolare
  • Girone C: Progresso – Giorgione (Campo comunale n°1 di Castel Maggiore, Bo)
  • Girone D: Grassina – San Sisto (campo “Corale Filarmonica” di Grassina, Fi)
  • Girone E: Ferrini – Tor di Quinto (campo “G.Piero Polese” di Cagliari)* ore 14.30
  • Girone F: 2ª Gara Triangolare
  • Girone G: 2ª Gara Triangolare
  • Girone H: isola Capo Rizzuto-Canicattì (Campo “S.Antonio” di Isola Capo Rizzuto, Kr)

20 Maggio 2017 Ore 15.30

  • Girone A: 3ª Gara Triangolare
  • Girone B: 3ª Gara Triangolare
  • Girone E: Tor di Quinto-Ferrini (Campo “P. e V. Testa” di Roma)
  • Girone F: 3ª Gara Triangolare
  • Girone G: 3ª Gara Triangolare