Lega Pro, ACR Messina prosciolto per la mancata presentazione della fidejussione

0
2 views

Il Tribunale Federale Nazionale presieduto da Cesare Mastrocola ha rigettato l’atto di deferimento della Procura Federale a carico del Messina (Girone C di Lega Pro), dichiarando che non vi è luogo a provvedere sulla sanzione richiesta di 2 punti di penalizzazione in classifica. La società siciliana era stata deferita su segnalazione della CO.VI.SO.C.

L’ACR Messina era stata deferita su segnalazione della Co.Vi.So.C. dello scorso 8 marzo per la mancata osservanza da parte della Società per il mancato deposito, entro il 31 gennaio 2017, di una nuova garanzia dell’importo di Euro 350.000,00, in sostituzione di quella non più efficace prestata dalla Gable Insurance AG depositata in sede di rilascio della Licenza Nazionale 2016/2017.

La decisione del Tribunale Federale ha addirittura smentito il presidente della Lega, Gravina, che più volte aveva citato il regolamento predisposto proprio sul punto contestato alla società giallorossa, e previsto 2 punti di penalizzazione.

Per capire i motivi del proscioglimento, bisognerà attendere il deposito delle motivazioni. Si tratta comunque di un provvedimento che potrebbe fare “giurisprudenza” per i prossimi campionati.