“Road to Rome 2022”, domani la Ryder Cup nella Valle dei Templi

0
6 views

E’ tutto pronto ai piedi del Tempio di Giunone che domani, alle 18:00, ospiterà l’evento “La Ryder Cup nella Valle dei Templi”.

L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Agrigento, sarà la primo di una lunga serie di manifestazioni che caratterizzeranno il percorso di avvicinamento della Federazione Italiana Golf alla Ryder Cup 2022. Alla presenza di Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022 e del Sindaco di Agrigento Lillo Firetto, i campioni azzurri dell’European Tour Edoardo Molinari, Matteo Manassero e Renato Paratore, insieme ai giovani amateur emergenti Luca Cianchetti (campione europeo in carica) e Andrea Romano (campione italiano ragazzi match play), si sfideranno in una gara di abilità alle pendici del Tempio di Giunone.
In platea tanti volti noti del mondo dello sport e dello spettacolo: il tre volte campione del mondo di sci (e ora appassionato golfista) Much Mair; il regista Paolo Genovese, vincitore di numerosi David di Donatello, fra i quali quello per “Perfetti Sconosciuti”, premiato nel 2016 come miglior film e migliore sceneggiatura; l’attore e regista Rolando Ravello, che ha diretto numerosi film di successo, fra cui “Immaturi, la serie” e l’attore Francesco Montanari, tra i protagonisti della serie tv “Romanzo criminale” nel ruolo del “Libanese”.
L’evento “La Ryder Cup nella Valle dei Templi”, oltre all’onore di poter esporre il trofeo ufficiale della Ryder Cup che arriverà appositamente dall’Inghilterra, darà il via al Progetto Ryder Cup 2022 della Federazione Italiana Golf, tracciando idealmente la rotta di un cammino che abbraccerà il Paese Italia, da nord a sud, contribuendo così alla diffusione di questo sport e alla promozione dei suoi valori in tutto il territorio. Sarà il primo passo di avvicinamento verso la sfida fra Europa e Stati Uniti, il terzo evento sportivo al mondo per impatto mediatico, che verrà disputato nel 2022 a Roma, presso il Marco Simone Golf & Country Club.

I protagonisti dello spettacolare contest saranno poi fra i partecipanti del Rocco Forte Open Verdura Sicily, torneo del circuito European Tour che si giocherà al Verdura Resort di Sciacca dal 18 al 21 maggio con la presenza in campo di nomi di spicco del panorama golfistico internazionale. Il torneo sarà anticipato mercoledì 17 maggio dalla Pro Am che metterà in sfida squadre formate da un professionista e da tre amateur, fra i quali personaggi del mondo dello sport, dello spettacolo e firme autorevoli del giornalismo italiano.

L’appuntamento è per domani, martedì 16 maggio, dalle ore 18.00 alle ore 19.00.

I VALORI DEL PROGETTO RYDER CUP 2022 Con l’assegnazione della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si impegna in un arco temporale di 12 anni (dal 2016 al 2027) a sviluppare il movimento golfistico, toccando diversi ambiti e proponendosi di raggiungere diversi obiettivi: dall’aumento del numero degli appassionati alla crescita di nuovi campioni; dall’azione educativa del golf sin dai banchi di scuola al ribadire il connubio con l’ambiente; dal sottolineare il carattere inclusivo e di aggregazione sociale di questo sport all’aumentare la consapevolezza che giocare a golf fa bene alla salute; dalla realizzazione di nuove strutture impiantistiche al favorire l’incremento del turismo golfistico.
La Federazione Italiana Golf, inoltre, darà vita a numerosi eventi, in ciascuna delle regioni italiane, allo scopo di contribuire alla diffusione dei valori di questo sport, sottolineando come ospitare la Ryder Cup 2022 possa portare benefici a tutto il Paese Italia e dimostrando che il golf è aperto a tutti.