Scherma: Il catanese Paolo Pizzo è argento nella gara di spada maschile a Tblisi

0
5 views
Tbilisi, 13 June 2017 EUROPEAN CHAMPIONSHIPS II DAY In the pictures: PIZZO Paolo Photo Augusto Bizzi

Ancora medaglie per l’Italia ai Campionati Europei Tbilisi2017. Dopo l’oro dell’acese Daniele Garozzo e il bronzo del modicano Giorgio Avola, della prima giornata, la scherma azzurra concede il bis e festeggia la medaglia d’argento conquistata da Paolo Pizzo nella spada maschile.

Tra gli spadisti, Paolo Pizzo bissa l’argento degli Europei di Strasburgo2014, al termine di una gara eccellente conclusasi solo in finale dove il francese Yannick Borel si è laureato campione europeo grazie al punteggio di 15-10.
Paolo Pizzo aveva urlato  al cielo tutta la sua gioia, al grido di “medaglia, medaglia” alla stoccata del 13-9 ai quarti di finale contro il russo Pavel Sukhov, che lo aveva proietta sul podio continentale, ed all’assalto di semifinale vinto per 15-10 contro l’altro russo Sergey Khodos.
L’iridato 2011, prima di sfidare il russo, aveva avuto ragione dello svedese Christian Gustavsson col punteggio di 15-10, nel turno successivo, dell’israeliano Grigori Beskin per 15-11, ed aveva sconfitto agli ottavi in rimonta l’ucraino Anatolii Herey col punteggio di 15-13.

Si è fermata invece alle porte dei quarti di finale la corsa dell’acese Marco Fichera. Lo spadista acese è stato sconfitto dal ceco Jiri Beran per 14-13, dopo che aveva avuto ragione per 15-9 Flavio Giannotte, portacolori del Lussemburgo, e poi col netto punteggio di 15-3 del russo Vadim Anokhin.
Era uscito di scena nel turno dei 64 l’altro acese Enrico Garozzo. Garozzo ha subìto la stoccata del 15-14 dall’italo-svizzero Michele Niggeler.

Domani si interrompe il programma delle gare individuali per dare spazio ad una giornata dedicata alle prove a squadre. In pedana saliranno fiorettisti e sciabolatrici.
L’Italia di fioretto maschile, in pedana col quartetto composto dal neo campione europeo Daniele Garozzo, dal bronzo individuale Giorgio Avola e da Alessio Foconi e Lorenzo Nista, è chiamato all’esordio alle ore 9.00 (le 7.00 in Italia) contro il Belgio nell’assalto che vale l’accesso ai quarti di finale.
Nella sciabola femminile, la squadra azzurra è composta dalla vicecampionessa europea Rossella Gregorio e da Irene Vecchi, Loreta Gulotta e Martina Criscio. Le azzurre sono testa di serie numero 2 ed attendono alle 13.00 (le 11.00 in Italia) di sfidare ai quarti la vincente del match tra Spagna ed Azerbaijan.

Di seguito si invia il link dove potete trovare la playlist con le interviste degli atleti.

https://www.youtube.com/playlist?list=PLG8u7ADU6i5TWTZzmd3yGMg-XkSvxHw3X

 

CAMPIONATI EUROPEI TBILISI2017 – SPADA MASCHILE – Tbilisi, 13 giugno 2017
Finale
Borel (Fra) b. Pizzo (ITA) 15-10

Semifinali
Pizzo (ITA) b. Khodos (Rus) 15-10
Borel (Fra) b. Novosjolov (Est) 15-10

Quarti
Khodos (Rus) b. Beran (Cze) 15-19
Pizzo (ITA) b. Sukhov (Rus) 13-9
Novosjolov (Est) b. Jerent (Fra) 15-14
Borel (Fra) b. Niggeler (Sui) 15-9

Tabellone dei 16
Beran (Cze) b. Fichera (ITA) 14-13
Pizzo (ITA) b. Herey (Ukr) 15-13

Tabellone dei 32
Fichera (ITA) b. Anokhin (Rus) 15-3
Pizzo (ITA) b. Beskin (Isr) 15-11

Tabellone dei 64
Fichera (ITA) b. Giannotte (Lux) 15-9
Pizzo (ITA) b. Gustavsson (Swe) 15-10
Glazkov (Rus) b. Santarelli (ITA) 15-11
Niggeler (Sui) b. Garozzo (ITA) 15-14

Fase a gironi
Marco Fichera: 5 vittorie, 1 sconfitta
Andrea Santarelli: 3 vittorie, 3 sconfitte
Paolo Pizzo: 3 vittorie, 3 sconfitte
Enrico Garozzo: 3 vittorie, 3 sconfitte

Classifica (96):
1. Borel (Fra), 2. Pizzo (ITA), 3. Khodos (Rus), 3. Novosjolov (Est), 5. Jerent (Fra), 6. Sukhov (Rus), 7. Beran (Cze); 8. Niggeler (Sui).
11. Fichera (ITA), 51. Garozzo (ITA), 54. Santarelli (ITA).